Torre Prendiparte

VentiQuattro passi con Roberto Colombari

SABATO 22 FEBBRAIO, 8 - 15 E 22 MARZO, 26 APRILE, 3 MAGGIO
Assieme a Roberto Colombari per scoprire Bologna.

L'iniziativa “QUATTRO PASSI CON…” si fa in 6!
Tra febbraio e maggio si svolgeranno infatti nel centro storico di Bologna sei percorsi tematici differenti per scoprire sei volti inediti della città assieme a Roberto Colombari.

Sulle tracce di Nicolò dall'Arca
SABATO 22 FEBBRAIO
Inizio in Piazza Maggiore per ammirare la grande terracotta della Madonna della Piazza, a seguire in Santa Maria della vita per il Compianto, San Domenico per l’Arca ed infine il portone di San Giovanni in Monte con l’aquila. Si seguiranno le tracce di colui che i cronachisti locali definirono ”il più degno scultor che se trovasse...” sulla cui lastra tombale, oggi purtroppo perduta, venne ricordato come colui “qui vita saxis dabat” (colui che dava vita alle pietre). Un ottimo pretesto per ripercorrere la storia della città, dalla piazza cuore del Comune al tempio principale dell’ordine dei frati predicatori, istituitosi proprio a bologna, con le tre statue realizzate da un giovanissimo Michelangelo, ed ammirando la cappella medievale della famiglia Pepoli e soprattutto il coro ligneo di fra Damiano da bergamo.

Una vera Torrtour
SABATO 8 MARZO
Alla ricerca di alcune delle 22 fra torri e case- torri costruite dalle grandi famiglie del medioevo bolognese, raccontando aneddoti e riscoprendo aspetti ed episodi della loro vita, all’inizio del periodo d’oro della Città.

La Santa Gerusalemme in Bologna
SABATO 15 MARZO
Ritrovo in piazza Santo Stefano e visita al complesso delle “sette chiese”, attribuito dalla leggenda a San Petronio ed adattato nell’XI secolo a rappresentazione della Passione di Cristo (l’appellativo di Santa Gerusalemme è già presente in un diploma di Carlo il Grosso dell’887). breve visita al museo che ospita una piccola statua di marmo di Giovanni di Balduccio e la “Strage degli Innocenti” di Berlinghiero da Lucca, i cui affreschi ricoprivano un tempo la cupola della rotonda del Santo Sepolcro. Si passa poi alla chiesa di San Giovanni in Monte, anch’essa attribuita tradizionalmente a San Petronio (anche se il primo documento che la cita è del 1045) e facente parte della Gerusalemme bolognese, rappresentando il Monte degli Ulivi.

L’età dei Bentivoglio
SABATO 22 MARZO
Ritrovo in piazza Rossini di fronte alla chiesa di San Giacomo Maggiore edificata dagli Agostiniani negli anni 60 del XIII secolo, per raggiungere la Cappella bentivoglio, con la Madonna in trono e la famiglia Bentivoglio e i due grandi Trionfi, della Morte e della Fama, di lorenzo Costa, la tomba di Anton Galeazzo Bentivoglio, nonno di Giovanni II, realizzata da Iacopo della Quercia e il monumento al padre Annibale. veloce passaggio dal luogo ove sorgeva la domus aurea e sosta a Porta Ravegnana pe scoprire un’ombra di quello stesso palazzo ed alla Mercanzia, per apprezzare un piccolo segreto nascosto legato alla casata signorile. Uno sconosciuto filo rosso condurrà da via d’Azeglio a via Galliera, per un collegamento sconosciuto ai più.

Museo Civico Medievale e Lapidario
SABATO 26 APRILE
Una breve visita per ammirare alcuni pezzi di eccezione, come la statua opera di Giovanni di Balduccio, parte del polittico marmoreo della prima rocca di Galliera, la Pietra della Pace, lo scudo dipinto da Francesco Francia, la spada cinquedea di Annibale bentivoglio, lo splendido plastico della bologna di ottocento anni fa. Si spera di poterci far aprire anche il lapidario la cui riapertura è prevista a maggio.

Bologna Medievale
SABATO 3 MAGGIO
La basilica dedicata al Divo Petronio sarà il luogo di partenza di una passeggiata che toccherà alcune emergenze architettoniche di grande valore e tipicità. Dalle tracce del cardo romano alla Colombina, alla corte pre-signorile dei Galluzzi, dalla casa-torre dei Catalani agli archi rampanti di San Francesco, dalla porta più suggestiva della “cerchia del mille” alle dimore alla base del “Castello”.

Al termine delle passeggiate verrà servito un aperitivo tipico nella terrazza panoramica.

I percorsi si svolgono al sabato pomeriggio dalle 17:00 alle 18:30 e prevedono un numero massimo di 30 partecipanti.
Quota individuale di partecipazione 20 euro (25 euro in caso di ingressi a mostre, musei, etc.).
Promozione 24 passi: chi prenota tutti e 6 i percorsi ne pagherà soltanto 5.

Per info e prenotazioni (prenotazione obbligatoria):
cell 335 5616858 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nostro sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel nostro sito, l'utente accetta al loro utilizzo - Our site use cookies. If you continue to browse, you agree to use them. Info